STORYTELLING

" La tradizione non è il culto delle ceneri ma la custodia del fuoco "  Gustav Mahler

 Il percorso sullo storytelling di Alessio nasce dalla voglia di raccogliere la memoria orale delle generazioni passate del proprio territorio, ma presto diventa una tecnica teatrale, un mezzo di educazione non formale che passa i confini nazionali per stimolare e lavorare al recupero di questi patrimoni immateriali che sono le storie che ogni angolo di mondo nasconde, attraverso workshop, spettacoli,  training course, conferenze e incontri che hanno coinvolto social  workers, insegnanti, peer educator provenienti da tutta Europa,ma anche  dall’Africa e dall’ Asia. 


“Tradition is not the worship of ashes, but the preservation of fire ”  Gustav Mahler

Alessio’s love of storytelling began with a yearning to collect the spoken memories of past generations of local Sicilians. Soon, however, he turned it into a theatre technique, a means of non-formal education that has crossed national boundaries in a bid to safeguard this intangible heritage.  Alessio uses workshops, performances, training courses, conferences and meetings to retell these stories, which are hidden in every corner of the world, and he has worked with social workers, teachers and peer educators from across Europe, Africa and Asia

Per saperne di più...

CLOWN

" Un guerriero della luce fa sempre qualcosa fuori dal comune. Può ballare per la strada mentre si reca al lavoro, guardare negli occhi uno sconosciuto e parlare d’amore al primo incontro "    Paulo Coelho

 Il clown è un viaggio che lo ha portato dall’Albania a Taiwan, da Cracovia al Nepal. Attraverso campi di lavoro, training course, missioni umanitarie, laboratori e incontri nelle scuole ha sviluppato una personale originale pedagogia sull’arte del clown basata sulla percezione di se stessi e degli altri, il clown come scoperta del proprio intimo universo fantastico da offrire al mondo.


“A warrior of the light always does something out of the ordinary. He might dance down the street on his way to work, gaze into the eyes of a complete stranger and speak of love at first sight ” Paulo Coelho

Being a clown is a journey that has taken Alessio to a host of countries, including Albania, Taiwan, Poland and Nepal. With his clown camps, training courses, humanitarian missions, workshops and school visits, he has created his own personal brand of pedagogy on the art of clowning based on the perception of oneself and of others. He has turned clowning into a discovery of a personal fantastical universe that can be shared with the world.

Per saperne di più...

SCUOLE

" Tutti i bambini sono artisti nati, il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi " Pablo Picasso

In questi anni ha realizzato nelle scuole sui temi della legalità, diritti civili e memoria  P.O.N,P.O.R. e altri progetti di diversa tipologia. Inoltre percorsi didattici per avvicinare i ragazzi alla letteratura, spettacoli, incontri, conferenze, progetti di formazione per insegnanti.
Diversi i riconoscimenti nazionali e regionali di sue messe in scene fatte con studenti.
Una sua pubblicazione è stata assunta come testo narrativo da alcune scuole superiori.


 "Every child is an artist. The problem is how to remain an artist once we grow up " Pablo Picasso

Over the years, he has presented national projects and regional projects, as well as four additional ones, in Italian schools on subjects including legality, civil rights and memory. He has also taught courses to raise interest in literature among school children, given performances, held meetings and conferences, and run teacher-training projects.

Per saperne di più...

WORKSHOPS

"Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno. Nessun giorno preventivato per il riposo. Le soste me le scelgo da me, quando mi sento ubriaco di vita intensa e voglio fare un tuffo nell'animalità per ritrarne nuovo vigore. Nessun travestismo spirituale. Ogni ora della mia vita vorrei fosse nuova, pur riallacciandosi a quelle trascorse. Nessun giorno di tripudio a rime obbligate collettive, da spartire con tutti gli estranei che non mi interessano."  (Antonio Gramsci)

La didattica, la formazione, i progetti, gli interventi, i workshop internazionali variano dai minori a rischio dei quartieri popolari siciliani a quelli dell’Estonia, dalla collaborazione con università di Siracusa, Milano, Venezia, Bucarest, a quella con cooperative sociali per fare formazione sulla peer education, sulla libera espressività fisica di disabili mentali e psichici passando dai teatri ai DSM ai centri diurni alle case famiglia. Sempre alla ricerca del linguaggio universale del teatro.

His teaching, training, projects, performances and international workshops have touched the lives of at-risk children in the working-class districts of cities in Sicily and Estonia. He has also worked with the universities of Syracuse (Sicily), Milan, Venice and Bucharest, as well as with social cooperatives, to set up training courses on peer education and freedom of physical expression for people with mental illness or psychiatric disorders. These courses have been held in theatres, mental health departments, day centres and family homes. He is on an eternal quest for the 

Per saperne di più...